In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

Metamauco, in open vince IDRIL

Oltre al successo in Classe Meteor con ENGY , vittoria targata CNC anche tra gli Open dove IDRIL di Riccardo Lovato ha messo in fila tutti gli avversari con due vittorie di prova nel...

CNC, i risultati del weekend

Weekend denso di regate e atleti del Circolo Nautico Chioggia presenti in numerosi campi di regata di più classi e categorie; regata casalinga per i Meteor che a Chioggia hanno partecipato alla ...

LASER: Italia Cup - Civitanova Marche

Quarta tappa del circuito Italia Cup per i laseristi, numeri come sempre “da sballo” , oltre 250 imbarcazioni suddivise tra Standard (21), Radial (110) e 4.7 (141), due i campi di regata, uno...

Mondiali ORC a Sebenico

Disputato a Sebenico, Croazia, il Campionato Mondiale ORC ; 112 imbarcazioni presenti delle quali circa la metà con bandiera italiana, flotta suddivisa in 3 classi all’interno di ognuna anche...

Furgone Chioggiavela - Squadra agonistica

L’idea era nell’aria da un po' di tempo, “personalizzare” il furgone sociale per renderlo più visibile e riconoscibile; alle regate il nostro furgone era “anonimo” in un mare di furgoni...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

1°maggio: che apertura!

1° MAGGIO: CHE APERTURA!!!

Giornata spettacolare per la regata di apertura della stagione sportiva e sociale del Circolo Nautico Chioggia, sole e vento e una trentina di imbarcazioni con una sede affollatissima per la prima premiazione della stagione con soci e amici del circolo che si sono intrattenuti fino al calare del sole per uno splendido pomeriggio di convivialità. Un ringraziamento a tutti i partecipanti, molte e belle le imbarcazioni sul campo di regata disegnato perfettamente da un gruppo di soci con Alberto Baldo, Fausto Zennaro, Vilmo Bullo in barca giuria, Nelson Perini, Denis Varagnolo, Paolo Pagan e Natale Boscolo nei gommoni posaboe, un ringraziamento anche alla nuova gestione dello spaccio sociale che ha gestito con eleganza e generosità il buffet post premiazione e a Antal, Nautica Gollo e Serena Wines per i premi.

Le iscrizioni si chiudono alle 11.00 del mattino e si contano 26 imbarcazioni, 23 vanno a popolare le varie categorie delle vele bianche il cui overall andrà ad assegnare il Trofeo Apertura, 3 si presentano per regatare a tutte vele e l’assegnazione del Trofeo Pali. Appuntamento in mare alle 14.30 dove una già fresca brezza da scirocco attende le imbarcazioni; si parte in perfetto orario con il vento disteso sui 12/13 nodi, la partenza è regolare con le barche più grandi subito in testa alla prima bolina, passano nell’ordine BELLEROFONTE, DAKOTA e BLU X seguiti da un sorprendente ATHENA poi il gruppo degli inseguitori un po' attardato da un primo giro di boa un po' confusionario. Dopo il primo giro la regata prosegue con vento ancora in aumento, si raggiungono i 14/15 nodi e BELLEROFONTE allunga su DAKOTA e BLU X mentre risale anche GRACE che supera ATHENA nella seconda bolina, la regata si conclude con il traverso dopo il completamento del secondo giro e il vento che arriva a 17/18 nodi, poco meno di un’ora il tempo impiegato dalle prime imbarcazioni, splendida la cavalcata di BELLEROFONTE nuovo First 44 di Marco Nordio che regola una classe A composta di ben 9 imbarcazioni, ATHENA Grand Soleil 343 di Giovanni Berto chiude in testa la Classe B, VICTORY Nova 333 di Renato Bellemo è il primo in Classe C mentre LABELLAGIGOGIN di Tiziano Vendramin vince in Classe D; tra i tutte vele la prima imbarcazione al traguardo è il J24 sociale GAIA ma il vantaggio sul Meteor PILAR non gli sarà sufficiente per mantenere la testa anche dopo i conteggi con il tempo compensato.

regata apertuta

Le classifiche con il Rating FIV non modificano molto il responso del campo di regata, qualche sorpresa soprattutto nell’overall delle vele bianche dove balza al 2° posto ATHENA assieme a Dakota, sale anche VICTORY al 4° posto e risale prepotentemente LABELLAGIGOGIN al 5° posto, perdono soprattutto BLU X (6°) e GRACE (8°) mentre tiene il 1° posto BELLEROFONTE che conquista così il Trofeo Apertura girante per le vele bianche; nella categoria regata come detto il Meteor PILAR di Massimo Zerbinati supera GAIA e conquista il Trofeo Pali girante per i tutte vele e consegnato dalla sorella dell’indimenticato Roberto “Pali” Furlan.

Qui le classifiche

Qui le foto  della regata di Fausto Zennaro e delle premiaazioni di Andrea Sambo.     

Qui La Nuova Venezia