In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

Metamauco, in open vince IDRIL

Oltre al successo in Classe Meteor con ENGY , vittoria targata CNC anche tra gli Open dove IDRIL di Riccardo Lovato ha messo in fila tutti gli avversari con due vittorie di prova nel...

CNC, i risultati del weekend

Weekend denso di regate e atleti del Circolo Nautico Chioggia presenti in numerosi campi di regata di più classi e categorie; regata casalinga per i Meteor che a Chioggia hanno partecipato alla ...

LASER: Italia Cup - Civitanova Marche

Quarta tappa del circuito Italia Cup per i laseristi, numeri come sempre “da sballo” , oltre 250 imbarcazioni suddivise tra Standard (21), Radial (110) e 4.7 (141), due i campi di regata, uno...

Mondiali ORC a Sebenico

Disputato a Sebenico, Croazia, il Campionato Mondiale ORC ; 112 imbarcazioni presenti delle quali circa la metà con bandiera italiana, flotta suddivisa in 3 classi all’interno di ognuna anche...

Furgone Chioggiavela - Squadra agonistica

L’idea era nell’aria da un po' di tempo, “personalizzare” il furgone sociale per renderlo più visibile e riconoscibile; alle regate il nostro furgone era “anonimo” in un mare di furgoni...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

Addio a Giandomenico, ultimo dei fondatori

E così se ne va anche l’ultimo dei soci fondatori del nostro Circolo Nautico, Giandomenico Tesserin ci ha lasciato pochi giorni prima del suo 93° compleanno; c’era anche lui quel 20 dicembre del 1948 quando nacque il Clodia Yacht Club con delibera dei soci fondatori Mario Ballarin, Angelo Carlo Perini, Gustavo Fogagnolo, Dino Ravagnan e, appunto, Giandomenico Tesserin. Con lui sparisce l’ultimo tassello della storia più antica del nostro sodalizio, una storia lunga 70 anni, compiuti quest’anno in intimità perché il compleanno “ufficiale” sarà il 15 giugno del 1949, data della verbalizzazione e registrazione dell’Atto Costitutivo. Giandomenico è stato anche consigliere del CNC almeno fino al 1964 ricoprendo l’incarico di segretario e cassiere, come velista ha frequentato molto la Classe Snipe con le sue imbarcazioni tutte denominate TRIESTE, giudice di regata dopo il suo ritorno a Chioggia da Milano dove si era trasferito per motivi lavorativi Gian è stato proclamato socio onorario del Circolo Nautico dall’Assemblea Generale dei soci del 2012.

Nella foto che segue, del 1958, un giovanissimo Giandomenico (a sx)  è in compagnia del triestino Danilo D’Isiot (al centro) e di Mario Ballarin (a dx), a Chioggia in occasione della 6^ edizione del Campionato Adriatico Snipe

Giandomenico tesserin

  

“Tu che conosci il mare e il vento suo padrone, prendi quel timone e insegnaci la via”