In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

Avanza il programma di World Cup a Genova

Nonostante una settimana veramente avara per il vento, in qualche modo avanza il programma delle regate di World Cup per le classi olimpiche nel Golfo di Genova; nel quarto giorno di regate...

Genova, World Cup classi olimpiche

Le squadre nazionali delle classi olimpiche sbarcano a Genova per l’attesa tappa italiana del circuito di World Cup, occasione per la squadra azzurra di mettere in campo una squadra “allargata”...

Pasquetta, torna la regata dei vuovi

Tradizionale appuntamento del lunedì di pasquetta il 22 aprile con la Regata dei Vuovi organizzata in collaborazione tra LNI Chioggia e Yacht Club Padova; la regata prevede la partecipazione...

L'alternativa è l'organizzazione

In data 28/03/2019 la Capitaneria di Porto di Chioggia ha emesso l’ Ordinanza 12/2019 nella categoria “Sicurezza della navigazione e portuale” avente in oggetto il campo di regata...

OPTIMIST, zonale al Lido

Esordio difficile per la Squadra Agonistica Optimist e il nuovo allenatore Alessio D’Avanzo ; dopo un marzo di allenamenti con temperature quasi estive e condizioni di vento leggerissime, la...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

Anche il CNC è "NO GPL"

E’ indubbio che quella del deposito di GPL in  costruzione (ma ormai praticamente concluso) rappresenta per Chioggia una emergenza cittadina sotto ogni profilo, da quello della sicurezza a quello ambientale, così come il possibile futuro transito delle navi gasiere rappresenta una grossa incognita sulla fruibilità della bocca di porto e del tratto lagunare per le attività marinare siano esse legate alla pesca, al diporto nautico, alla vela agonistica e agli altri sport acquatici. Il Comitato NO GPL, che fin dall’inizio delle opere di costruzione del deposito, si è impegnato per impedire la realizzazione di un’opera di così forte impatto in una città a grande vocazione turistica e in un’area così delicata dal punto di vista naturalistico come la Laguna di Venezia, sta definendo gli ultimi dettagli per la grande manifestazione che si terrà il 28 aprile e che vuole rappresentare un no corale di tutta la città al deposito GPL.  Corteo a piedi da Corso del Popolo, negozi chiusi con le vetrine listate a lutto, corteo acqueo con pescatori e barche da diporto, il tutto a confluire a Punta Colombi proprio davanti all’impianto ormai quasi concluso, grossa partecipazione cittadina e studentesca, molte associazioni, molte sigle economiche e il Comune stesso ad esplicitare uno sforzo congiunto contro un impianto che la città non vuole; ci è sembrato che il Circolo Nautico Chioggia sia per la sua anzianità associativa, che lo pongono tra le più storiche realtà cittadine, sia per la sua  vocazione marinara messa a rischio dalla operatività del deposito, non potesse fare mancare il proprio appoggio al Comitato NO GPL  e la propria presenza alla manifestazione e al corteo del 28 aprile. Restiamo in attesa di maggiori dettagli per partecipare alla manifestazione e, in particolare, al corteo acqueo, confidando in una attiva presenza dei nostri soci.

deposito gpl chioggia

 

Qui La Nuova Venezia dell’11 Aprile