In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

ChioggiaVela: conferenza stampa e Marco Rossato

Dopo il weekend inaugurale di Meteorosa e Bart’s Bash , Chioggiavela entra nel vivo con la conferenza stampa di presentazione della manifestazione, giovedì ore 11.00 presso la sede del...

Bart's Bash: i primi risultati

Ecco il primo bilancio per la 5^ edizione della Bart’s Bash , 86 Nazioni, 640 club velici, la parte del leone la fa naturalmente il Regno Unito con 144 circoli, segue il Sud Africa con 9,...

OPTIMIST: Trofeo porto di Venezia

Si avvia verso la conclusione anche la stagione agonistica zonale per la Classe Optimist, manca solo la prova del 28 ottobre al Lido di Venezia per la definizione del Campionato Zonale Veneto;...

Lui & Lei a Venezia: successi cnc

Ma che brave le nostre barche alla Lui & Lei veneziana organizzata da Compagnia della Vela, Yacht Club Venezia e Portodimare!!! La storica regata in coppia è tornata quest’anno nelle sapienti...

Meteorosa e Bart's Bash, parte Chioggiavela

Con il weekend dedicato a METEOROSA e BART’s BASH è iniziato il programma 2018 di CHIOGGIAVELA , manifestazione velica ideata dal Circolo Nautico Chioggia con Comune di Chioggia , Pro...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

Anche il CNC è "NO GPL"

E’ indubbio che quella del deposito di GPL in  costruzione (ma ormai praticamente concluso) rappresenta per Chioggia una emergenza cittadina sotto ogni profilo, da quello della sicurezza a quello ambientale, così come il possibile futuro transito delle navi gasiere rappresenta una grossa incognita sulla fruibilità della bocca di porto e del tratto lagunare per le attività marinare siano esse legate alla pesca, al diporto nautico, alla vela agonistica e agli altri sport acquatici. Il Comitato NO GPL, che fin dall’inizio delle opere di costruzione del deposito, si è impegnato per impedire la realizzazione di un’opera di così forte impatto in una città a grande vocazione turistica e in un’area così delicata dal punto di vista naturalistico come la Laguna di Venezia, sta definendo gli ultimi dettagli per la grande manifestazione che si terrà il 28 aprile e che vuole rappresentare un no corale di tutta la città al deposito GPL.  Corteo a piedi da Corso del Popolo, negozi chiusi con le vetrine listate a lutto, corteo acqueo con pescatori e barche da diporto, il tutto a confluire a Punta Colombi proprio davanti all’impianto ormai quasi concluso, grossa partecipazione cittadina e studentesca, molte associazioni, molte sigle economiche e il Comune stesso ad esplicitare uno sforzo congiunto contro un impianto che la città non vuole; ci è sembrato che il Circolo Nautico Chioggia sia per la sua anzianità associativa, che lo pongono tra le più storiche realtà cittadine, sia per la sua  vocazione marinara messa a rischio dalla operatività del deposito, non potesse fare mancare il proprio appoggio al Comitato NO GPL  e la propria presenza alla manifestazione e al corteo del 28 aprile. Restiamo in attesa di maggiori dettagli per partecipare alla manifestazione e, in particolare, al corteo acqueo, confidando in una attiva presenza dei nostri soci.

deposito gpl chioggia

 

Qui La Nuova Venezia dell’11 Aprile