In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

La veleziana si tinge di rosa

La XII^ edizione della Veleziana si tinge di rosa con il successo di GOLFO DI TRIESTE il super maxi con equipaggio tutto femminile organizzato e gestito da Francesca Clapcich , olimpionica...

Schiavon vince anche a Venezia

Veleziana Dinghy Cup , una regata nata dal niente e che si è trasformata subito in un evento di grande richiamo, la regata di Dinghy contemporanea alla Veleziana attira in laguna di Venezia...

Ci lascia Umberto Oselladore

Ci ha lasciato nella giornata di giovedì 17 ottobre Umberto Oselladore , uno dei soci storici del Circolo Nautico Chioggia, proboviro per tutti gli anni ‘70 fino alla metà degli anni ’80 e...

Campionato zonale Optimist, la classifica

E’ l’ora del Campionato Zonale Optimist per la pubblicazione delle classifiche sul sito della XII^ Zona che ha dovuto attendere le classifiche delle regate di San Giuliano (15 settembre) e...

Barcolana e dintorni

Fine settimana ovviamente intenso nelle acque del Golfo di Trieste, non solo Barcolana ma anche tutti gli eventi collaterali collegati alla 51^ edizione della grande kermesse velica che tutto...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

Bella partecipazione al Trofeo Boton

BELLA PARTECIPAZIONE AL TROFEO BOTON

Prima regata dopo il periodo feriale e fantastica risposta da parte di tutti gli appassionati a queste veleggiate dell’Open, 34 barche per la Nastro Biancazzurro e Trofeo Boton, regata che assegna i titoli di campioni sociali per i soci del Circolo Nautico Chioggia e il challenge alla memoria del compianto Alberto Bacci. A farci “compagnia” molti amici di altri circoli e associazioni a competere per la classifica di giornata perché poi i “nastri biancazzurri” dei campioni sociali verranno consegnati in sede di assemblea generale dei soci a dicembre quando il CNC premierà tutti i suoi atleti protagonisti della stagione agonistica 2019. Dopo la chiusura delle iscrizioni si procede alla divisione in classi, sono 4 le categorie dell’Open ma si riesce a formare anche una Classe Minialtura che regaterà a tutte vele e non competerà quindi per l’assegnazione del Trofeo Boton che verrà consegnato alla prima imbarcazione in tempo reale a vele bianche e con armatore e/o timoniere del CNC. Il vento si fa attendere in realtà da tutta la settimana per cui si arriva in mare con molto caldo, zero vento e veramente poche speranze di riuscire a fare qualcosa, invece quasi miracolosamente poco dopo l’issata dell’Intelligenza sulla barca comitato, il mare comincia a segnare ed entra una brezzolina leggera ma sufficiente per posizionare il campo e iniziare le procedure di partenza. Subito le grandi in evidenza con BELLEROFONTE e DAKOTA insidiate da vicino però dal più piccolo ma veloce DORSODURO, con i primi lati ad andatura portante risalgono le barche a tutte vele, su tutte SAFRAN seguito da SQUALO BLU e ANEMOS. Alla fine del primo giro il vento è un po' aumentato ma una rotazione a sx toglie ogni tatticismo alla seconda bolina che diventa un lungo bordo mure a sx, BELLEROFONTE è sempre in testa ma si “impianta” un po' nella seconda poppa consentendo il sorpasso, ininfluente per la classifica vele bianche, a SAFRAN, ma soprattutto il recupero di DORSODURO che si avvicina minacciosamente; pur soffrendo nel finale chiude comunque in testa BELLEROFONTE con DORSODURO alle sue spalle, pochi secondi e arriva anche SQUALO BLU secondo tra i tutte vele poi la sequenza di arrivi con tutte le barche al traguardo e anche questo è un bel successo. Riassumendo prima imbarcazione overall SAFRAN, prima imbarcazione a vele bianche BELLEROFONTE, poi le classifiche di categoria con i tempi compensati con rating FIV; vittorie di classe ancora per BELLEROFONTE in Classe A, DORSODURO in Classe B, HADAR in Classe C, ORCA in Classe D formata con le imbarcazioni con elica fissa, SAFRAN in Classe Minialtura, prima imbarcazione vele bianche del CNC a tagliare il traguardo DAKOTA che si aggiudica quindi l’edizione 2019 del Trofeo Boton succedendo a IDRIL nell’albo d’oro.

Grazie ai soci Alberto Baldo, Luigi Penzo, Orfeo Mazzeo, Sauro Penzo e Maurizio Padoan per la gestione del campo di regata.

Qui le classifiche   

trofeo boton