In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

La veleziana si tinge di rosa

La XII^ edizione della Veleziana si tinge di rosa con il successo di GOLFO DI TRIESTE il super maxi con equipaggio tutto femminile organizzato e gestito da Francesca Clapcich , olimpionica...

Schiavon vince anche a Venezia

Veleziana Dinghy Cup , una regata nata dal niente e che si è trasformata subito in un evento di grande richiamo, la regata di Dinghy contemporanea alla Veleziana attira in laguna di Venezia...

Ci lascia Umberto Oselladore

Ci ha lasciato nella giornata di giovedì 17 ottobre Umberto Oselladore , uno dei soci storici del Circolo Nautico Chioggia, proboviro per tutti gli anni ‘70 fino alla metà degli anni ’80 e...

Campionato zonale Optimist, la classifica

E’ l’ora del Campionato Zonale Optimist per la pubblicazione delle classifiche sul sito della XII^ Zona che ha dovuto attendere le classifiche delle regate di San Giuliano (15 settembre) e...

Barcolana e dintorni

Fine settimana ovviamente intenso nelle acque del Golfo di Trieste, non solo Barcolana ma anche tutti gli eventi collaterali collegati alla 51^ edizione della grande kermesse velica che tutto...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

CNC, i risultati del weekend

Weekend denso di regate e atleti del Circolo Nautico Chioggia presenti in numerosi campi di regata di più classi e categorie; regata casalinga per i Meteor che a Chioggia hanno partecipato alla Coppa Metamauco, prova di Campionato Zonale, trasferta per Snipe e Laser con i primi impegnati a Caldonazzo nel German Open, Europa Cup e i secondi a Civitanova Marche per la quarta tappa del circuito Italia Cup

 

SNIPE, GERMAN OPEN + EUROPA CUP

Importante e tradizionale appuntamento di Pentecoste per la Classe Snipe sul lago di Caldonazzo, German Open che assegna il titolo nazionale tedesco ed Europa Cup che portano sul lago una quarantina di equipaggi tra italiani, tedeschi, polacchi, belgi e francesi e soprattutto il super equipaggio ispano brasileiro con a prua il campione del mondo Snipe 2011 Alexandre Tinoco. Chioggia presente con due equipaggi, quello dei veterani della Classe Corrado Perini e Daniela Berto e quello formato da Massimo Schiavon e Maria Elena Balestrieri, dinghisti all’esordio nello Snipe in una regata importante.

german open snipe

Tre giorni di regata con 7 prove e due scarti in programma, Caldonazzo regala subito una giornata ventosa, dopo una prima prova “tranquilla” la termica del lago comincia a soffiare con punte fino a 16 nodi, boline impegnative con raffiche e salti di anche 20° e poppe in planata, non le condizioni migliori per l’esordio di Schiavon – Balestrieri che infatti soffrono con 32 – 25 – 33; va meglio a Perini – Berto che concludono day 1 in 10^ posizione (8 – 13 – 11) in una giornata dominata da Maldonado – Tinoco con 3 bullets.

german open snipe

Il secondo giorno si preannuncia con meno aria ma sufficiente per altre 3 prove, più a loro agio con più tempo per ragionare Schiavon – Balestrieri che risalgono un po' con 17 – 17 – 24 mentre Perini – Berto rimangono sugli standard del primo giorno (12 – 9 – 7) e difendono la top ten. Il terzo giorno propone una sola regata in programma, ma può essere importante per la classifica perché introduce il secondo scarto; temporali nelle vallate circostanti però non fanno entrare sul lago la classica termica e così, nonostante alcuni tentativi del CdR, il tutto si conclude con la classifica invariata a day 2, 10° Perini – Berto e 24° Schiavon – Balestrieri con appuntamento a Monfalcone dove, tra l’11 e il 14 luglio, si disputeranno i Campionati Italiani della Classe.

Qui la classifica

 

METEOR, COPPA METAMAUCO

Nel weekend a Chioggia va in scena la Coppa Metamauco che quest’anno ha in programma il Campionato Italiano Micro Class, una veleggiata Open con Rating FIV e una prova di Campionato Zonale per la Classe Meteor, la seconda dopo il Quadrivela di aprile. Sono naturalmente nella Classe Meteor gli equipaggi CNC, con ENGY di Stefano Pistore timonato da Silvio Sambo ma anche con Stefano Penzo e Tom Stahl a bordo del vicentino ANEMOS; 7 barche ma subito grande equilibrio e competitività con WHY NOT? (2 – 1 – 2) a insidiare il primato di ENGY (1 – 2 – 1) mentre ANEMOS non brilla particolarmente nella prima giornata (4 – 4 – 3). Nella seconda giornata si intensifica il duello tra WHY NOT? (1 – 4) ed ENGY (2 – 2) che concludono con lo stesso punteggio finale dopo lo scarto, cresce ANEMOS che piazza anche un bullet (4 – 1) e conquista il terzo gradino del podio alle spalle di ENGY, vincitore nella risoluzione della parità, e WHY NOT?.

Qui la classifica 

Qui La Nuova del 23 giugno 2019

 1° classificato ENGY (CNC) con Silvio Sambo, Nicolò Cavallarin e Stefano Pistore

metamauco classe meteor

 

2° classificato WHY NOT? (YCV) con Michele Marin, Roberto Capozza e Maria Grazia Stimamiglio

metamauco classe meteor

 

3° classificato ANEMOS (YCV) di Gabriele Gosmin con Tom Stahl, Cristian Evatore e Stefano Penzo

metamauco classe meteor