In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

Clodiense dell'anno, anche il CNC sul palco

Si sono svolte domenica pomeriggio in Auditorium San Nicolò le premiazioni del “Clodiense dell’anno” 2018 ; la quinta edizione del riconoscimento ha premiato Andrea Tornielli , direttore...

DINGHY: Schiavon d'oro a Portofino

Prestigiosissima vittoria per il dinghista Massimo Schiavon del Circolo Nautico Chioggia, a Portofino 86 imbarcazioni per la regata più amata dalla Classe Dinghy, il Trofeo SIAD Bombola d’Oro ...

LASER: zonale Bibione

Il meteo continua ad essere avverso al Campionato Zonale Laser, dopo il nulla di fatto di Bibione anche nella giornata di domenica a Punta Sabbioni le condizioni meteo non sono state favorevoli...

CNC premiato domenica

Domenica 19 maggio alle ore 17.00 si terrà presso l’Auditorium San Nicolò la 5^ edizione del premio “Clodiense dell’anno” riferito all’anno 2018 e organizzato dalla Diocesi di Chioggia ...

Silvio Sambo e Demon X trionfano a Izola

Ottimo risultato allo Slovenia ORC National Championship di Izola per Silvio Sambo e DEMON X ; l’X35 di Nicola Borgatello e Daniele Lombardo ha vinto la classifica di classe e overall...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

Difficile 200

Una difficile edizione de La Duecento, classica regata d’altura del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle; difficile per gli organizzatori che hanno dovuto decidere di modificare il tradizionale percorso con il passaggio a Sansego, difficile per i concorrenti che hanno dovuto affrontare condizioni meteo tutt’altro che semplici e temperature assolutamente inusuali per la stagione. Il Quarnaro è famoso per essere un tratto di mare molto duro in determinate condizioni, gli organizzatori hanno pensato bene di non correre un azzardo inutile e hanno ridotto il percorso a circa 160 miglia con partenza da Caorle direzione Grado, poi la discesa lungo la costa croata fino al faro di Porer, la risalita fino alla boa Mambo 2 al largo di Lignano Sabbiadoro per ritornare a Caorle per l’arrivo. A parte i Mini che correvano su un percorso ulteriormente ridotto, dopo 26 ore e 40 minuti la prima imbarcazione a tagliare il traguardo era il Millenium 40 LUNA PER TE, mentre nella categoria x2 era un duello tra i due Class 40 vinto per una manciata di minuti da CROATIA FULL OF LIFE; nelle classifiche overall a tempo compensato vittoria in categoria xtutti per OVERWIND (Farr 30), in categoria x2 vittoria di KIKA GREEN CHALLENGE (Class 40). Per il Circolo Nautico Chioggia assente il nostro più appassionato velista d’altura Silvio Sambo impegnato nel Campionato Italiano Meteor di Torre del Greco, segnaliamo la presenza di SPIRIT di Luca Pizzi che purtroppo ha dovuto abbandonare (era in Classe 4 xtutti), ci consoliamo con la presenza a bordo del Grand Soleil 50 ELCA di Giorgio Penzo; ELCA si è classificato all’8° posto assoluto in tempo reale, 6° overall in tempo compensato nella categoria xtutti, 1° nella classifica di classe 4 xtutti dove peraltro era l’unica imbarcazione rimasta in gara dopo il forfait di CITTA’ di GRISOLERA.

la 200

 

Tutte le classifiche:

http://www.cnsm.org/wp-content/uploads/2019/05/classifiche_provv_200_2019.pdf