In evidenza In evidenza

 locandina assembela ordinaria 2017

Ultime notizie Ultime notizie

Saluto al mare 2018

Yacht Club Padova guarda avanti ed è già tutto pronto per la prima veleggiata dell’anno nuovo, il tradizionale “Saluto al mare” che da qualche anno coincide con l’assegnazione del Trofeo...

L'urlo di Manuela

Pubblichiamo una interessante intervista rilasciata da Manuela Levorato e uscita su La Nuova Venezia del 5 dicembre; Manuela Levorato, velocista, primatista in Italia con 13 record nazionali e...

Premiazioni Zonali XII^ FIV

Il riconoscimento a Roberta Righetti , prima e finora unica donna in Italia a ricoprire la qualifica di giudice Internazionale, ha chiuso le premiazioni zonali della XII^ Zona FIV, sabato presso...

Premiazioni Veleziana

CHALLENGE VELEZIANA A MAXI JENA ED ENRICO ZENNARO Nel weekend di fine novembre anche le premiazioni della decima edizione della Veleziana nella sede della Compagnia della Vela, società...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

Europei Laser: Silvia a Barcellona

E’ Barcellona la sede dei Campionati Europei Laser 2017, una sede che non poteva essere più “calda” considerate le recenti vicende in Catalogna e che, infatti, hanno avuto qualche ripercussione anche nell’evento velico: cerimonia di inaugurazione in toni dimessi per rispetto delle vittime degli scontri legati alle votazioni per l’indipendenza di questa regione della penisola iberica e prima giornata di regate “annullata per sciopero” del C.O. Prime prove in mare rinviate quindi, ma il CdR e il C.O. affermano che faranno il possibile per recuperarle nel corso del campionato restituendo quindi allo stesso il format originale per l’assegnazione dei titoli nelle categorie Standard, Radial maschile e Radial femminile. Dopo questo inizio un po’ “anomalo” mercoledì finalmente le prime regate, sono oltre 300 gli atleti di 58 paesi, 125 i Laser Standard,  103 i Radial Mx, 90 i Radial Fx, tutte le classi sono suddivise giornalmente in due batterie; poco vento per la giornata d’esordio, 6/8 nodi nella prima prova e vento calato a 4/6 nodi nella seconda prova, condizioni che hanno messo a loro agio gran parte della squadra azzurra che ha infatti concluso day 1 con buoni piazzamenti.

Europei laser a barcellona

 

Nello Standard grande Giovanni Coccoluto (2 – 1) nel gruppo giallo, meglio di lui nella prima giornata solo il croato Tonci Stipanovic autore di due bullets nel gruppo blu, molto bene anche Francesco Marrai (8 – 3) che chiude la giornata al 4° posto della provvisoria giusto davanti al cipriota Pavlos Kontides, fresco campione mondiale a Spalato. Gli altri azzurri: 13° Marco Gallo (11 – 7), 29° Gianmarco Planchesteiner (12 – 22), più indietro Nicolò Villa, Zeno Gregorin, il veneziano Giovanni Saccomani, poi altri oltre la 100^ posizione.

Nel Radial maschile leadership provvisoria per l’israeliano Yam Lauber davanti ad una sfilza di spagnoli, poi 6° il fortissimo polacco Marcin Rudawski  e 7° l’italiano di Intra Andrea Ribolzi (7 - 4), oltre il 30° gli altri azzurri.

Nel Radial Femminile ottimo inizio per Silvia Zennaro, la chioggiotta piazza subito un 2 nel gruppo blu alle spalle della tedesca Laura Bo Voss, poi ottiene un buon 11 e conclude la giornata al 5° posto; davanti a lei 4° posto ma stesso punteggio la spagnola Martina Reino (12 – 1), al 3° posto la danese Anne Marie Rindom (5 – 6), al 2° la polacca Agata Barwinska (6 – 3) e leadership alla olandese Marit Bouwmeester (2 – 2). Dietro a Silvia un bel gruppo di atlete fortissime fino al 15° posto della triestina Martha Faraguna (14 – 6) ottima al rientro ad alti livelli dopo una stagione dedicata più allo studio che alla vela; bene anche Floridia Joyce (10 – 11) e Valentina Balbi (11 – 19), più indietro le altre ragazze. Le altre vittorie di giornata sono state, nel gruppo giallo, dell’ungherese Maria Erdi (1 – 20) e della tedesca Svenja Weger (13 – 1) già campionessa europea qualche anno fa e quest’anno tornata su ottimi livelli.

Europei laser a barcellona