In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

Kiel, mondiali radial, day 2

Secondo giorno di regate a Kiel per il Campionato Mondiale Laser Radial , dopo la prima giornata ventosa, la seconda è stata caratterizzata dal passaggio di un fronte temporalesco che ha indotto...

Kiel, mondiali radial, day 1

Primo giorno di regate a Kiel, Germania, per il nostro Matteo Chiereghin al Campionato del Mondo Laser Radial ; subito condizioni toste che hanno messo a dura prova la condizione fisica dei...

Matteo Chiereghin al mondiale Radial

L’atleta del Circolo Nautico Chioggia Matteo Chiereghin fa parte della spedizione azzurra al Campionato Mondiale Laser Radial che si disputa a Kiel, Germania, dal 18 al 24 giugno; con Matteo...

Nostri atleti al raduno tecnico Laser

Si svolgerà dal 19 al 23 giugno sul Lago di Santa Croce il Raduno Tecnico di perfezionamento Interzonale per la Classe Laser; sono ammessi allo stage tecnico i ragazzi della XII^ e XIII^ Zona...

Silvia Zennaro ai giochi del Mediterraneo

Si svolgeranno a Tarragona, Spagna, i Giochi del Mediterraneo 2018; questa mini Olimpiade che riguarda esclusivamente i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo (esclusi Israele e Palestina) si...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

Gamagori, day 2

Ancora molta instabilità a Gamagori, Giappone, nella seconda giornata di World Cup, il circuito mondiale per le classi olimpiche; 3 prove per il Laser Radial femminile, 2 per lo Standard, 1 sola prova per il 470 sia maschile che femminile, ben 4 prove nello skiff maschile. Cominciamo dalla Classe Laser Radial orfana di Silvia Zennaro a riposo dopo una stagione veramente intensa, con 4 prove all’attivo e uno scarto già conteggiato comanda la danese Anne Marie Rindom (1 – 5 – 23 – 2), sale con grande regolarità la greca Vasileia Karachaliou (4 – 4 – 1 – 9) una delle rivelazioni di questa stagione, prepotente risalita anche per la belga Emma Plasschaert (16 – 1 – 4 – 6), “tengono” la USA Erika Reineke (3 – 6 – 2 – 23) e la lituana Victorja Andrulyte (6 – 2 – 7 – 8) come anche la finlandese Monika Mikkola (2 – 25 – 8 – 10), salgono un po’ alcune francesi e la svedese Josefin Olsson mentre soffrono ancora alcune favorite tra le quali la finlandese Tuula Tenkanen (21^), l’inglese Alison Young (19^) ma anche la belga Maitè Carlier, la polacca Agata Barwinska, la francese Mathilde De Kerangat e soffrono ancora anche le italiane con Floridia Joyce 22^ (27 – 7 – 20 – 27) e Valentina Balbi 30^ (32 – 24 – 33 – 11). Nello Standard balza al comando il campione del mondo Pavlos Kontides (7 – 4 – 3 – 2) che supera l’inglese Lorenzo Chiavarini (3 – 8 – 5 – 6), perde qualche posizione Francesco Marrai che adesso è 6° (5 – 6 – 11 – 23), le vittorie di giornata sono per il giapponese Kazumasa Segawa che però naviga in 20^ posizione e per il neozelandese Sam Meech che invece si affaccia al 4° posto dietro l’australiano Tom Burton, male gli altri italiani con Nicolò Villa 34° e Marco Benini 43°. Italiani presenti anche nel doppio 470, nel femminile prova-no per Di Salle – Dubbini  che con lo scarto mantengono però ancora il 3° posto, prova-si invece per Paternoster – Caruso che con un 4° risalgono fino al 7° posto; nel maschile bullet per Capurro – Puppo che risalgono fino al 2° posto alle spalle dei giapponesi Isozaki – Takayanagi e davanti ai fortissimi australiani Belcher – Ryan, per Ferrari – Calabrò un 15° di giornata e 11° generale. Infine lo skiff maschile con l’8° posto di Plazzi – Tesei (13 – 3 – 7 – 19 ieri) e Crivelli Visconti – Togni al 18° (15 – 8 – 14 – 17 – 13).  

gamagori day 2