In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

Marangoni e Oca Gialla premiati per il 2018

E’ OCA GIALLA la “barca dell’anno” 2018 per il Circolo Nautico Chioggia; l’Ufo 22 di Andrea Scarpa , Fabio Lanza e Andrea Sambo si è reso protagonista di una grande stagione con la...

Addio a Giandomenico, ultimo dei fondatori

E così se ne va anche l’ultimo dei soci fondatori del nostro Circolo Nautico, Giandomenico Tesserin ci ha lasciato pochi giorni prima del suo 93° compleanno; c’era anche lui quel 20 dicembre...

Calendario 2019: prime notizie

In attesa della riunione di Zona di sabato 15 dicembre che confermerà le bozze di calendario predisposte dai circoli per altura, open, Minialtura e Meteor, alcune classi veliche hanno già...

Premiazioni sociali 2018

Ultimo atto della stagione sportiva 2018 del Circolo Nautico Chioggia con le premiazioni dei campioni sociali e dell’attività agonistica, domenica 16 dicembre alle ore 14.30 presso la Sala...

Premiazioni di Zona: tanto CNC

Premiazioni dei campioni zonali e dell’attività agonistica degli atleti della XII^ FIV sabato 1 dicembre a Mestre nella Sala Congressi Santa Maria delle Grazie; i velisti veneti hanno riempito la...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

Invernali: finito a chioggia...

Si avviano verso la conclusione o comunque verso la pausa invernale i Campionati Invernali delle diverse categorie veliche; CNC presente al Campionato ORC e Minialtura del Portodimare a Chioggia, al Campionato UFO 22 di Sarnico sul Lago d’Iseo e al Campionato Star del basso Lago di Garda. Nel weekend condizioni veramente opposte nella varie location, a Chioggia l’invernale del PdM si conclude con un nulla di fatto in una giornata veramente contraria per le condizioni meteo, pioggia e vento sostenuto di bora, sui laghi del Nord Italia era invece già arrivata la bolla di alta pressione che ha portato sole e venti leggeri.

Ancora una giornata senza regate a Chioggia per il Campionato Invernale ORC e Minialtura, tutto rimane fermo quindi alle 4 prove disputate e classifiche invariate al weekend precedente, l’unico veramente denso di regate con tre prove disputate che avevano fatto seguito alla prova di apertura disputata con vento e mare grosso da scirocco e disertata da buona parte delle imbarcazioni iscritte. Vittorie “presidenziali” in Classe ORC 1 con il successo di SIDERACORDIS del neo presidente della Compagnia della Vela Pier Vettor Grimani e in Classe ORC 2 con quello del Delta 120 CAPO HORN del Presidente del Portodimare Stefano Genova; per SIDERACORDIS, che contava anche sulla sapienza velica di Nicola Zennaro, successo anche nell’overall  davanti al fratello Enrico Zennaro, tattico a bordo del Mumm 30 MASQUENADA e vincitore in Classe 3 dove troviamo al 3° posto Silvio Sambo, tattico a bordo dell’X35 DEMON X e al 6° l’unico ORC battente guidone del CNC, FIORDILUNA di Mimmo Dupuis. Nel raggruppamento ORC 4/5 vittoria dello storico ERA ORA, ma classifica overall dominata dai Minialtura dove la spunta il Melges 24 ARKANOE’ che risolve a suo favore la parità con il Fat 26 MIND THE GAP, dominatore della stagione con il doppio guidone PdM di Nicolò Cavallarin e CNC di Edoardo Marangoni e la barra affidata ad Alberto Grossato.

invernali

Qui le classifiche: http://www.velaveneta.it/2017/11/26/concluso-il-campionato-invernale-a-chioggia-tutti-i-vincitori/

_)         _)         _)

Altro film invece sul Lago d’Iseo dove la domenica ha regalato una giornata spettacolare di sole e vento moderato che ha permesso agli UFO 22 la disputa di 3 belle prove che portano il totale a 5 prove disputate per una classifica provvisoria che vede già conteggiato uno scarto; migliora la classifica di OCA GIALLA che infila 9 – 8 – 5 risalendo al 7° posto grazie anche allo scarto di un DNF della prima sfortunata giornata. Grande equilibrio al vertice con MOJITO avanti di un solo punto sul duo FLO e FRISBEE, adesso pausa invernale con il Campionato che riprenderà in febbraio per altre due giornate.

invernali

Qui la classifica.

_)         _)         _)

Arrivano notizie anche da Peschiera sul Garda dove alla seconda giornata delle Winter Series di Star si è presentata anche una Star targata CNC con Alessandro Melato a prua di Luca Marangon; 16 le imbarcazioni complessivamente presenti ma classifica frastagliata da molti DNS nelle singole prove, comandano naturalmente le 3 imbarcazioni che hanno disputato tutte le prove, ma il bello di questo invernale Star è che per il campo di regata “girano” magari occasionalmente autentici fuoriclasse della vela mondiale, nel weekend erano  presenti Paul Goodison già oro olimpico nel Laser a Pechino 2008, ma anche Jorgen Schoenherr danese già mondiale Star e naturalmente Roberto Benamati, olimpionico e campione del mondo, che fa gli onori di casa. In questo parterre reale si difendono bene Marangon – Melato che portano a casa un 4 – 3 che dopo i DNS della prima giornata, li posizionano al 6° posto della classifica provvisoria.

invernali

Qui la classifica.