In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

Metamauco, in open vince IDRIL

Oltre al successo in Classe Meteor con ENGY , vittoria targata CNC anche tra gli Open dove IDRIL di Riccardo Lovato ha messo in fila tutti gli avversari con due vittorie di prova nel...

CNC, i risultati del weekend

Weekend denso di regate e atleti del Circolo Nautico Chioggia presenti in numerosi campi di regata di più classi e categorie; regata casalinga per i Meteor che a Chioggia hanno partecipato alla ...

LASER: Italia Cup - Civitanova Marche

Quarta tappa del circuito Italia Cup per i laseristi, numeri come sempre “da sballo” , oltre 250 imbarcazioni suddivise tra Standard (21), Radial (110) e 4.7 (141), due i campi di regata, uno...

Mondiali ORC a Sebenico

Disputato a Sebenico, Croazia, il Campionato Mondiale ORC ; 112 imbarcazioni presenti delle quali circa la metà con bandiera italiana, flotta suddivisa in 3 classi all’interno di ognuna anche...

Furgone Chioggiavela - Squadra agonistica

L’idea era nell’aria da un po' di tempo, “personalizzare” il furgone sociale per renderlo più visibile e riconoscibile; alle regate il nostro furgone era “anonimo” in un mare di furgoni...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

Marsiglia, world cup classi olimpiche

Ancora una tappa europea per la World Cup delle classi olimpiche, dopo quella di Genova in aprile è la volta di Marsiglia, Francia, che ha accolto gli atleti con una prima giornata stratosferica per condizioni con sole e vento sui 15 nodi. Due prove per doppi e singoli, tre prove per tavole, skiff e cat, numeri però decisamente inferiori alle aspettative per una tappa di World Cup, soprattutto nei Laser dove si contano solo 8 Laser Radial Fx e 7 Laser Standard. Nel Radial ben 3 ragazze sono italiane, nonostante ciò non comincia bene l’avventura di Silvia Zennaro fischiata nella prima prova e poi 5^ nella seconda; chiude al 7° posto della classifica di giornata davanti solo all’altra azzurra Francesca Frazza mentre è al comando Carolina Albano (1 – 2) impensierita solo dalla lituana Victorja Andrulyte (5 – 1). Nello Standard Giovanni Coccoluto è 3° (4 – 2) preceduto da un atleta di Singapore e da uno sloveno; numeri più interessanti nei 470, fra i 29 Mx 3° posto per Ferrari – Calabrò (2 – 3), tra i 24 Fx inizio non brillante per le azzurre. Una squalifica appesantisce la classifica di Crivelli Visconti – Togni (4 – 3 – dsq) nello skiff maschile, in evidenza Omari – Di Stefano (5 – 3 – 1) in quello femminile; bene gli azzurri nel Nacra 17 con Bissaro – Frascari al 3° posto (8 – 4 – 2) e Tita – Banti al 4° (dsq – 2 – 4), bene anche i windsurf con Mattia Camboni al comando (1 – 1 – 2) della flotta maschile e Flavia Tartaglini 2^ in quella femminile (8 – 2 – 3).

silvia a marsiglia