In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

Marangoni e Oca Gialla premiati per il 2018

E’ OCA GIALLA la “barca dell’anno” 2018 per il Circolo Nautico Chioggia; l’Ufo 22 di Andrea Scarpa , Fabio Lanza e Andrea Sambo si è reso protagonista di una grande stagione con la...

Addio a Giandomenico, ultimo dei fondatori

E così se ne va anche l’ultimo dei soci fondatori del nostro Circolo Nautico, Giandomenico Tesserin ci ha lasciato pochi giorni prima del suo 93° compleanno; c’era anche lui quel 20 dicembre...

Calendario 2019: prime notizie

In attesa della riunione di Zona di sabato 15 dicembre che confermerà le bozze di calendario predisposte dai circoli per altura, open, Minialtura e Meteor, alcune classi veliche hanno già...

Premiazioni sociali 2018

Ultimo atto della stagione sportiva 2018 del Circolo Nautico Chioggia con le premiazioni dei campioni sociali e dell’attività agonistica, domenica 16 dicembre alle ore 14.30 presso la Sala...

Premiazioni di Zona: tanto CNC

Premiazioni dei campioni zonali e dell’attività agonistica degli atleti della XII^ FIV sabato 1 dicembre a Mestre nella Sala Congressi Santa Maria delle Grazie; i velisti veneti hanno riempito la...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

Princesa Sofia day 3: Ottima Silvia!!!!!

VENTO + GOLD FLEET = GRANDE SILVIA A PALMA

Terzo giorno di regate a Palma di Maiorca per il Trofeo Princesa Sofia, primo giorno di finali con le flotte divise in Gold e Silver, tranne i Finn che proseguono in flotta unica e i numerosissimi Laser Standard e RSX maschili che formano anche la Bronze Fleet; è arrivato il vento, fino a 18 nodi con onda ripida, condizioni classiche per l’isola delle Baleari ma assenti nei primi due giorni di venti leggeri e, in previsione, anche per la giornata di domani, la quarta di regate. Giornata strepitosa per i colori azzurri nella categoria del cat misto Nacra 17 dove Ruggero Tita e Caterina Banti balzano al comando con 3 prove eccellenti in Gold Fleet (2 – 2 – 1), molto bravo Alessio Spadoni nei Finn che con 6 - 5 sale fino al 3° posto della classifica, super Silvia Zennaro che sfodera una ottima preparazione atletica e con 6 – 3 recupera 19 posizioni in classifica andando ad attestarsi all’ 8° posto, bene anche le ragazze delle tavole con Flavia Tartaglini 6^ (4 – 4) e Marta Maggetti 13^ (8 – 15); nelle altre classi si soffre un po’ di più.

trofeo princesa sofia

Silvia Zennaro raccoglie uno dei migliori score della giornata in apertura di Gold Fleet, meglio di lei fanno solo l’olandese Marit Bouwmeester (1 – 4) che conquista la leadership provvisoria, la danese Anne Marie Rindom (3 – 2) che sale al 2° posto e la inglese Alison Young (7 – 1) che conquista il terzo gradino del podio, ma stiamo parlando di tre campionesse del mondo, Silvia come detto ottiene 6 – 3 ed entra prepotentemente nelle top ten alle spalle anche della belga Emma Plasschaert (10 – 7), della greca Vasileia Karachaliou che perde la leadership conquistata nei primi giorni con due prove in sofferenza (25 – 25), della giovane ungherese Maria Erdi (12 – 6) ormai sempre presente ai piani alti delle classifiche e dell’inglese Hannah Snellgrove (2 – 13) evidentemente a suo agio con le condizioni più dure; completano la top ten la croata Sandra Lulic e la yankee Paige Railey. Giornata difficile invece per le altre azzurre in Gold Fleet, Floridia Joyce è 39^ (22 – 30), Carolina Albano 48^ (29 – 29) mentre Valentina Balbi (2 – 3) si consola con la leadership della Silver Fleet dove dovrà vedersela soprattutto con la turca Nazli Donertas (5 – 1). Vediamo domani, forza Silvia!!!