In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

Avanza il programma di World Cup a Genova

Nonostante una settimana veramente avara per il vento, in qualche modo avanza il programma delle regate di World Cup per le classi olimpiche nel Golfo di Genova; nel quarto giorno di regate...

Genova, World Cup classi olimpiche

Le squadre nazionali delle classi olimpiche sbarcano a Genova per l’attesa tappa italiana del circuito di World Cup, occasione per la squadra azzurra di mettere in campo una squadra “allargata”...

Pasquetta, torna la regata dei vuovi

Tradizionale appuntamento del lunedì di pasquetta il 22 aprile con la Regata dei Vuovi organizzata in collaborazione tra LNI Chioggia e Yacht Club Padova; la regata prevede la partecipazione...

L'alternativa è l'organizzazione

In data 28/03/2019 la Capitaneria di Porto di Chioggia ha emesso l’ Ordinanza 12/2019 nella categoria “Sicurezza della navigazione e portuale” avente in oggetto il campo di regata...

OPTIMIST, zonale al Lido

Esordio difficile per la Squadra Agonistica Optimist e il nuovo allenatore Alessio D’Avanzo ; dopo un marzo di allenamenti con temperature quasi estive e condizioni di vento leggerissime, la...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

Roberto Ballarin dinghista dell'anno

Tradizionale appuntamento annuale per la Classe Dinghy con il Dinghy Day, occasione per l’Assemblea di Classe con bilanci e relazioni ma anche per le premiazioni dell’attività sportiva dell’anno precedente; quest’anno l’appuntamento era sabato 23 marzo presso la sede della Compagni della Vela di Venezia

dinghy day

Numerosi i velisti premiati per i loro risultati nel corso della stagione 2018, tra questi per il Circolo Nautico Chioggia Maria Elena Balestrieri 1^ classificata femminile al Campionato Italiano di settembre a Punta Ala

dinghy day

e Massimo Schiavon, sempre tra i migliori a livello nazionale nel circuito Modern e anche nel 2018 nei primissimi posti sia al Campionato Nazionale che nella Ranking List stagionale

dinghy day

Ma la vera sorpresa, non annunciata, è stato il premio “Dinghista dell’anno” a Roberto Ballarin per la sua lunga militanza nella Classe e soprattutto per essere stato figura fondamentale per la sopravvivenza e la rinascita del Dinghy negli anni più difficili della storia della Classe, nei tardi anni ’80 quando il Dinghy rischiò veramente di scomparire dalla scena velica con numeri a livello nazionale che oggi vengono raccolti anche dalla più modesta regata zonale. Un comprensibilmente emozionato Roberto è stato premiato dalla Segretaria Nazionale Francesca Lodigiani poi riconfermata nel suo incarico anche per il futuro prossimo. Il Circolo Nautico Chioggia si unisce alla Classe Dinghy nell’esprimere le più vive congratulazioni a Roberto Ballarin, vero elemento di unione, con il compianto Ezio Donaggio, tra il passato glorioso dei mitici Dino Ravagnan, Albano Bertotto, Danilo Bonaldo ed Egidio Zambonin e i più recenti successi delle “nuove leve” rappresentate da Fabrizio Brazzo, Massimo Schiavon, Leonello Azzarini, Maria Elena Balestrieri

dinghy day