In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

LASER: zonale Lido Venezia

ZONALE LASER: A PODIO GAVASSINI E VEZZANI Dopo l’uscita di Italia Cup di marzo esordio anche nel Campionato Zonale per la squadra Laser del CNC; il primo impegno era al lido di Venezia...

GPL: si pronunciano i ministeri

Dopo il boccone amaro della sentenza del Consiglio di Stato che non aveva rilevato irregolarità nell’iter amministrativo della costruzione del deposito GPL di Punta Colombi, nella giornata di...

Ciao Aldo, ci piace ricordarti così

Un terribile incidente nella serata di lunedì ci ha portato via Aldo Baraldi , il suo sorriso, la sua simpatia; il Circolo Nautico Chioggia si unisce al pianto di Roberta e delle famiglie...

DINGHY: prima tappa zonale al Lido

DINGHY AL VIA, PRIMA REGATA AL LIDO Partito nel weekend il Campionato Zonale della XII^ FIV per la Classe Dinghy, subito 20 barche e 3 prove disputate, tutte il sabato con vento anche...

Oca Gialla sul podio dell'invernale a Sarnico

SI è conclusa con una giornata primaverile la XXII^ edizione del Campionato Invernale del Lago d’Iseo che da molti anni riserva una parte del campo di regata al monotipo UFO 22 molto diffuso...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

Saluto al mare 2019: successo rinnovato

Grande successo anche per il 2019 per l’organizzazione del Saluto al mare – Trofeo Roberto Ferro; la manifestazione promossa da Yacht Club Padova con il sostegno di tutti i circoli velici che gravitano su Chioggia ha riconfermato i numeri già importanti del 2018, con una nutrita partecipazione di armatori e imbarcazioni vicina alle 50 unità. Dopo il briefing del mattino presso Darsena Le Saline, il Comitato Organizzatore e il CdR hanno provato ad avviare le imbarcazioni presenti verso il completamento del percorso, un giro della Perognola in senso antiorario, purtroppo le condizioni del vento veramente al minimo hanno consentito solo una bella partenza ed il compimento del percorso solo fino all’imbocco del Canale della Perognola, dove tutte le imbarcazioni si sono trovate ad affrontare una fortissima corrente contraria che non ha consentito l’avanzamento nemmeno delle barche più grandi o più performanti. Il tutto si è quindi concluso con un nulla di fatto, tuttavia resta la bella partecipazione e la nutrita ed entusiasta presenza di tanti velisti stretti nel ricordo dell’indimenticabile Roberto.

saluto al mare 2019

Qui un video della giornata.