In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

Metamauco, in open vince IDRIL

Oltre al successo in Classe Meteor con ENGY , vittoria targata CNC anche tra gli Open dove IDRIL di Riccardo Lovato ha messo in fila tutti gli avversari con due vittorie di prova nel...

CNC, i risultati del weekend

Weekend denso di regate e atleti del Circolo Nautico Chioggia presenti in numerosi campi di regata di più classi e categorie; regata casalinga per i Meteor che a Chioggia hanno partecipato alla ...

LASER: Italia Cup - Civitanova Marche

Quarta tappa del circuito Italia Cup per i laseristi, numeri come sempre “da sballo” , oltre 250 imbarcazioni suddivise tra Standard (21), Radial (110) e 4.7 (141), due i campi di regata, uno...

Mondiali ORC a Sebenico

Disputato a Sebenico, Croazia, il Campionato Mondiale ORC ; 112 imbarcazioni presenti delle quali circa la metà con bandiera italiana, flotta suddivisa in 3 classi all’interno di ognuna anche...

Furgone Chioggiavela - Squadra agonistica

L’idea era nell’aria da un po' di tempo, “personalizzare” il furgone sociale per renderlo più visibile e riconoscibile; alle regate il nostro furgone era “anonimo” in un mare di furgoni...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

Saluto al mare 2019: successo rinnovato

Grande successo anche per il 2019 per l’organizzazione del Saluto al mare – Trofeo Roberto Ferro; la manifestazione promossa da Yacht Club Padova con il sostegno di tutti i circoli velici che gravitano su Chioggia ha riconfermato i numeri già importanti del 2018, con una nutrita partecipazione di armatori e imbarcazioni vicina alle 50 unità. Dopo il briefing del mattino presso Darsena Le Saline, il Comitato Organizzatore e il CdR hanno provato ad avviare le imbarcazioni presenti verso il completamento del percorso, un giro della Perognola in senso antiorario, purtroppo le condizioni del vento veramente al minimo hanno consentito solo una bella partenza ed il compimento del percorso solo fino all’imbocco del Canale della Perognola, dove tutte le imbarcazioni si sono trovate ad affrontare una fortissima corrente contraria che non ha consentito l’avanzamento nemmeno delle barche più grandi o più performanti. Il tutto si è quindi concluso con un nulla di fatto, tuttavia resta la bella partecipazione e la nutrita ed entusiasta presenza di tanti velisti stretti nel ricordo dell’indimenticabile Roberto.

saluto al mare 2019

Qui un video della giornata.