In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

Avanza il programma di World Cup a Genova

Nonostante una settimana veramente avara per il vento, in qualche modo avanza il programma delle regate di World Cup per le classi olimpiche nel Golfo di Genova; nel quarto giorno di regate...

Genova, World Cup classi olimpiche

Le squadre nazionali delle classi olimpiche sbarcano a Genova per l’attesa tappa italiana del circuito di World Cup, occasione per la squadra azzurra di mettere in campo una squadra “allargata”...

Pasquetta, torna la regata dei vuovi

Tradizionale appuntamento del lunedì di pasquetta il 22 aprile con la Regata dei Vuovi organizzata in collaborazione tra LNI Chioggia e Yacht Club Padova; la regata prevede la partecipazione...

L'alternativa è l'organizzazione

In data 28/03/2019 la Capitaneria di Porto di Chioggia ha emesso l’ Ordinanza 12/2019 nella categoria “Sicurezza della navigazione e portuale” avente in oggetto il campo di regata...

OPTIMIST, zonale al Lido

Esordio difficile per la Squadra Agonistica Optimist e il nuovo allenatore Alessio D’Avanzo ; dopo un marzo di allenamenti con temperature quasi estive e condizioni di vento leggerissime, la...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

Trofeo Princesa Sofia, partenza lenta

Lunedì di Pasquetta e primo giorno di regate a Palma di Maiorca per la 49^ edizione del Trofeo Princesa Sofia per le classi olimpiche; la regata quest’anno è fuori dal circuito di World Cup tuttavia rimane sempre una grandissima classica della vela internazionale ed infatti i numeri in acqua sono straordinari con oltre 1200 atleti, un livello tecnico di primissimo ordine e 8 campi di regata contemporanei. Nel giorno inaugurale delle prove in mare però le condizioni sono state leggere e instabili e molto diverse da area ad area, infatti alcune classi sono riuscite a completare il programma portando a casa 3 prove, altre hanno faticato completando solo una prova e attendendo spesso nella totale mancanza di vento; già dal secondo giorno comunque le condizioni meteo dovrebbero normalizzarsi con l’arrivo della caratteristica termica dell’isola di Maiorca. In attesa di verdetti un po’ più completi la prima giornata vede il dominio azzurro di Tita – Banti (1 – 1 – 3) nei Nacra 17, un bullet di Sibello – Cavalli nello skiff maschile, un buon Alessio Spadoni (10 – 7) nei Finn, un bullet anche per Marta Maggetti nella tavola femminile; Laser Standard e Radial e tavole maschili con una sola prova all’attivo e buoni piazzamenti in batteria per Giacomo Musone (8° nella flotta rossa degli Standard), Giovanni Coccoluto (10° nella flotta blu), Mattia Camboni (2° nella flotta gialla degli RSX), Matteo Evangelisti e Carlo Ciabatti (5° e 6° nella flotta rossa).  Buona giornata anche per la giovane Carolina Albano che ottiene un ottimo 4° nella batteria gialla del Laser Radial vinta dalla svizzera Maud Jayet sulla greca Vasileia Karachaliou e la tedesca Svenja Weger, nella stessa flotta Silvia Zennaro porta a casa un 19° posto; nella flotta blu vittoria per l’ungherese Maria Erdi sulla malaysiana Shazrin Latif e la cinese Zhang Dongshuang , 21^ la neo campionessa italiana Floridia Joyce.

trofeo princesa sofia

s