In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime Notizie Ultime Notizie

Marangoni e Oca Gialla premiati per il 2018

E’ OCA GIALLA la “barca dell’anno” 2018 per il Circolo Nautico Chioggia; l’Ufo 22 di Andrea Scarpa , Fabio Lanza e Andrea Sambo si è reso protagonista di una grande stagione con la...

Addio a Giandomenico, ultimo dei fondatori

E così se ne va anche l’ultimo dei soci fondatori del nostro Circolo Nautico, Giandomenico Tesserin ci ha lasciato pochi giorni prima del suo 93° compleanno; c’era anche lui quel 20 dicembre...

Calendario 2019: prime notizie

In attesa della riunione di Zona di sabato 15 dicembre che confermerà le bozze di calendario predisposte dai circoli per altura, open, Minialtura e Meteor, alcune classi veliche hanno già...

Premiazioni sociali 2018

Ultimo atto della stagione sportiva 2018 del Circolo Nautico Chioggia con le premiazioni dei campioni sociali e dell’attività agonistica, domenica 16 dicembre alle ore 14.30 presso la Sala...

Premiazioni di Zona: tanto CNC

Premiazioni dei campioni zonali e dell’attività agonistica degli atleti della XII^ FIV sabato 1 dicembre a Mestre nella Sala Congressi Santa Maria delle Grazie; i velisti veneti hanno riempito la...

Storie di Regate e Trofei Storie di Regate e Trofei

Indietro

Trofeo Dino e Piero Ravagnan

Il 17 giugno del 1987 una grave improvvisa malattia toglieva la vita a Piero Ravagnan, 19 anni, allievo del CNC con trascorsi nella Classe Optimist, 420, Equipe e già un grande successo all’attivo, campione italiano Classe Dinghy nel campionato di Chioggia del 1984 a soli 16 anni, il più giovane campione italiano nella storia di questa gloriosa classe.
Nel  1990 la famiglia e il Circolo Nautico istituiscono un trofeo alla memoria di Piero, l’occasione è una regata di Classe Europa, un singolo che sta avendo un grosso successo fra i giovani velisti e una buona diffusione anche a Chioggia. La prima edizione del  1990 vede la partecipazione di 11 imbarcazioni e la vittoria del cremonese Dario Bruni che precede i chioggiotti Michele Bellemo e Andrea Gebbin. L’anno successivo la regata è già un successo con 26 imbarcazioni e un podio prestigioso: vince il monfalconese Martino Bolletti davanti ai triestini Gabriele Benussi e Arianna Bogatec, poi olimpionica della classe, in una classifica di nomi divenuti famosi nel panorama velico nazionale. Nel 1992 la Classe è già in calo e si sta trasformando in una classe esclusivamente femminile, sono “solo” 13 le imbarcazioni presenti per la vittoria del veneziano Giuseppe Duca; nel 1993, nonostante una buona partecipazione di timonieri dal Friuli Venezia Giulia, le imbarcazioni si riducono ad 11 con una tripletta triestina, 1° Miran Gustin, 2° Andrej Mocilnik, 3° Andrea Boschin.  Nel 1994 la regata è praticamente una sfida tra CNC e STV, 7 imbarcazioni e podio tutto chioggiotto con Gianluca Penzo a precedere Michele Bellemo e Enrico Zennaro. Gianluca Penzo si ripete l’anno successivo, 1995, vincendo una parità con la triestina Marta Seculin e davanti a 12 imbarcazioni. Dal 1996 la scomparsa della Classe Europa a Chioggia consiglia di sospendere la disputa del Trofeo Piero Ravagnan.
Nel 2002 se ne va anche Dino Ravagnan (qui in ottima compagnia), papà di Piero e figura centrale nella storia del CNC e della Classe Dinghy; socio fondatore del Circolo, Giudice di Regata Nazionale e una brillante carriera sportiva che lo aveva visto 5 volte sul podio dei campionati italiani Dinghy, 4 volte nei primi 6 classificati, 3 volte vincitore del Trofeo dell’Adriatico e vincitore della prima edizione della Coppa Europa (combinata tra Trofeo Adriatico di Chioggia e Coppa Re di Fisolo di Venezia).
Solo nel 2006 CNC e i figli di Dino, Claudio e Davide, fratelli maggiori di Piero, troveranno la forza di dedicare ancora una regata che riunisce i nomi di Dino e Piero in un unico trofeo, questa volta per la Classe Dinghy, quella che ha unito il passato e i successi di padre e figlio. La prima edizione vede 12 imbarcazioni e la vittoria di Massimo Schiavon all’epoca ancora per i colori di LNI Padova; timoniere che trionferà ancora nel 2007 davanti a 13 imbarcazioni e nel 2008 e 2009 finalmente per i colori del CNC Chioggia. Nel 2010 Schiavon non riuscirà invece a contrastare la vittoria di Ezio Donaggio e si dovrà accontentare del secondo posto davanti ad altre 10 imbarcazioni. Nel 2011 avverse condizioni meteo non permetteranno la disputa di alcuna prova della regata ormai consolidata come prova del Campionato Zonale di Classe; nel 2012 invece belle regate per una iscrizione prestigiosa fra i vincitori del trofeo Dodo Gorla.

L’edizione del 2013 invece è desolante, la regata viene messa in calendario a giugno per il Campionato Zonale, ma il calendario nazionale del Dinghy è troppo affollato, tra una regata e l’altra nessuno riesce a venire a Chioggia per l’8^ edizione del trofeo dedicata ai Dinghy (la 14^ in assoluto senza contare i 10 anni in cui non è stato disputato); il trofeo viene recuperato all’interno del Trofeo dell’Adriatico contando solo le prime due prove disputate ed assegnato per la seconda volta ad Ezio Donaggio, ma sarà l’ultima edizione perché la famiglia, insoddisfatta del riscontro partecipativo, lo ritira. Dopo alcuni anni Davide e Claudio tornano a pensare a come reinserire il Trofeo Ravagnan nel circuito velico, si pensa a qualcosa legato a Chioggiavela, manifestazione all’interno della quale ha trovato attenzione anche il progetto TuttaChioggiaVela della Fam. Ravagnan e dedicato alla disabilità; alla fine, nel 2017, si trova la formula, il Trofeo Ravagnan verrà consegnato all’interno di Chioggiavela a quel personaggio che, a scelta del C.O. e della Famiglia Ravagnan, ha dedicato impegno e passione alla vela, per il 2017 la scelta cade su Egidio Zambonin, uno dei velisti più rappresentativi nella storia del Circolo Nautico, campione nazionale Dinghy nel 1988, 4 volte vincitore del Trofeo dell’Adriatico Dinghy e 4 volte vincitore del Campionato del Tirreno nella Classe Snipe.

ALBO D'ORO

 
TROFEO PIERO RAVAGNAN
 
anno
n. velico
imbarcazione
armatore
circolo
bando
classifica
altro
  1988              
  1989              
1 1990 ITA 895   BRUNI DARIO SVC CREMONA  
bando regata in PDF
 
2 1991 ITA 971   BOLLETTI MARTINO SVOC MONFALCONE  
bando regata in PDF
 
3 1992 ITA 1037   DUCA GIUSEPPE CDV VENEZIA  
bando regata in PDF
 
4 1993 ITA 1029   GUSTIN MIRAN CNT SIRENA  
bando regata in PDF
 
5 1994 ITA 1012 MAVERIK PENZO GIANLUCA CNC CHIOGGIA  
bando regata in PDF
 
6 1995 ITA 1012 MAVERIK PENZO GIANLUCA CNC CHIOGGIA  
bando regata in PDF
 
  1996
NON DISPUTATO
  1997
  1998
  1999
  2000
  2001
  2002
  2003
  2004
  2005
 
TROFEO PIERO E DINO RAVAGNAN
1 2006 ITA 2109 CIARO DE LUNA SCHIAVON MASSIMO LNI PADOVA
bando regata in PDF
bando regata in PDF
leggi...
2 2007 ITA 2109 CIARO DE LUNA SCHIAVON MASSIMO LNI PADOVA
bando regata in PDF
bando regata in PDF

stampa 1

stampa 2

annuario

3 2008 ITA 2152 A DINGHY SCHIAVON MASSIMO CNC CHIOGGIA
bando regata in PDF
bando regata in PDF
annuario
4 2009 ITA 2225 DOPPIO SOGNO SCHIAVON MASSIMO CNC CHIOGGIA
bando regata in PDF
bando regata in PDFbando regata in PDF
 
5 2010 ITA 2227 MATESSO DONAGGIO EZIO CNC CHIOGGIA
bando regata in PDF
bando regata in PDF
 
6 2011 non disputato per avverse condizioni meteo
7 2012 ITA 2291 NONNO DODO GORLA GIORGIO CVO ORTA
bando regata in PDF
 
leggi..
8 2013 ITA 2302 GERA ORA DONAGGIO EZIO CV BIBIONE
bando regata in PDF
leggi..
9 2014 non disputato
10 2015 non disputato
11 2016 non disputato
CHIOGGIAVELA
12 2017     EGIDIO ZAMBONIN C.N. CHIOGGIA
 

 

 

leggi...
13 2018     CORRADO PERINI C.N. CHIOGGIA
 

 

 

leggi...