In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

Marangoni e Oca Gialla premiati per il 2018

E’ OCA GIALLA la “barca dell’anno” 2018 per il Circolo Nautico Chioggia; l’Ufo 22 di Andrea Scarpa , Fabio Lanza e Andrea Sambo si è reso protagonista di una grande stagione con la...

Addio a Giandomenico, ultimo dei fondatori

E così se ne va anche l’ultimo dei soci fondatori del nostro Circolo Nautico, Giandomenico Tesserin ci ha lasciato pochi giorni prima del suo 93° compleanno; c’era anche lui quel 20 dicembre...

Calendario 2019: prime notizie

In attesa della riunione di Zona di sabato 15 dicembre che confermerà le bozze di calendario predisposte dai circoli per altura, open, Minialtura e Meteor, alcune classi veliche hanno già...

Premiazioni sociali 2018

Ultimo atto della stagione sportiva 2018 del Circolo Nautico Chioggia con le premiazioni dei campioni sociali e dell’attività agonistica, domenica 16 dicembre alle ore 14.30 presso la Sala...

Premiazioni di Zona: tanto CNC

Premiazioni dei campioni zonali e dell’attività agonistica degli atleti della XII^ FIV sabato 1 dicembre a Mestre nella Sala Congressi Santa Maria delle Grazie; i velisti veneti hanno riempito la...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

Varie di luglio

Un po’ di cose importanti di luglio, al di là delle regate:

Piacevolissima la sorpresa datata 11 luglio, lettera firmata dal Presidente del CONI nazionale Giovanni Malagò che comunica al Circolo Nautico Chioggia il conferimento della Stella d’Oro al Merito Sportivo per l’anno 2017 in riconoscimento delle benemerenze acquisite dal sodalizio in tanti anni di attività. L’Onorificenza della Stella al Merito Sportivo  (bronzo, argento, oro) può essere concessa una sola volta per ogni distinto grado e la concessione avviene per gradi successivi di merito. Tra la concessione della Stella di bronzo e la Stella d’argento deve intercorrere un periodo di almeno 4 anni e tra la concessione della Stella d’argento e la Stella d’oro deve intercorrere un periodo di almeno 7 anni. Il Circolo Nautico Chioggia ha ottenuto la Stella di Bronzo nel 1974 per la ricorrenza del 25° anno di attività, la Stella d’Argento nel 1984 in occasione del 30° anno di attività, finalmente quindi, dopo 34 anni, il CONI ha ritenuto di conferire al CNC la Stella più prestigiosa in occasione del 70° anno di attività del sodalizio; siamo pronti per il Collare d’Oro al Merito Sportivo al compimento dei 100 anni di attività ma solo per le associazioni cui sia già stata conferita la Stella d’Oro. La cerimonia di consegna della Stella d’Oro avverrà tra qualche mese, nel frattempo ci godiamo la notizia di questo meritato riconoscimento ottenuto grazie al lavoro di tanti presidenti e consiglieri, di moltissimi atleti e istruttori, di tutti i soci e i collaboratori che ci hanno accompagnato nei 70 anni di vita dell’associazione; i nostri soci fondatori ne saranno orgogliosi!!!

letera conferimento stella d'oro 2017

Pochi giorni dopo, 19 luglio, arriva al circolo la nuova barca giuria, una bella pilotina dotata di motore potente e ampio pozzetto, sicuramente molto più veloce e maneggevole della vecchia barca; qualche lavoro di piccola manutenzione e un po’ di attrezzatura per renderla funzionale a quello che sarà il suo ruolo e la barca sarà operativa presumibilmente per le regate di agosto/settembre.

nuova barca giuria

Il 12 luglio il Circolo Nautico Chioggia ha ospitato la presentazione del nuovo numero della rivista “Chioggia, Rivista di studi e ricerche”, avente per tema il ruolo e il valore del Museo Civico di Chioggia, dell’Archivio Comunale e della Biblioteca Civica; la presentazione, alla presenza dell’Assessore Isabella Penzo e del nostro Presidente, “è avvenuta in un clima di grande cordialità e ospitalità nella magnifica sede del Circolo da dove si poteva ammirare la bellezza della laguna”.

Qui Nuova Scintilla.

 

 

Infine, ma non ultima, l’Assemblea Ordinaria dei soci del 20 luglio convocata per un aggiornamento sulla situazione economica finanziaria del sodalizio e per alcune questioni legate alle possibili modifiche di alcuni punti dei vari regolamenti interni.