In evidenza In evidenza

pubblicitàpubblicità

Ultime notizie Ultime notizie

Avanza il programma di World Cup a Genova

Nonostante una settimana veramente avara per il vento, in qualche modo avanza il programma delle regate di World Cup per le classi olimpiche nel Golfo di Genova; nel quarto giorno di regate...

Genova, World Cup classi olimpiche

Le squadre nazionali delle classi olimpiche sbarcano a Genova per l’attesa tappa italiana del circuito di World Cup, occasione per la squadra azzurra di mettere in campo una squadra “allargata”...

Pasquetta, torna la regata dei vuovi

Tradizionale appuntamento del lunedì di pasquetta il 22 aprile con la Regata dei Vuovi organizzata in collaborazione tra LNI Chioggia e Yacht Club Padova; la regata prevede la partecipazione...

L'alternativa è l'organizzazione

In data 28/03/2019 la Capitaneria di Porto di Chioggia ha emesso l’ Ordinanza 12/2019 nella categoria “Sicurezza della navigazione e portuale” avente in oggetto il campo di regata...

OPTIMIST, zonale al Lido

Esordio difficile per la Squadra Agonistica Optimist e il nuovo allenatore Alessio D’Avanzo ; dopo un marzo di allenamenti con temperature quasi estive e condizioni di vento leggerissime, la...

Tutte le notizie Tutte le notizie

Indietro

Miami, sale Silvia

Terzo giorno di regate a Miami per il circuito mondiale delle classi olimpiche, finalmente una giornata più regolare per il vento e programma pieno per tutte le classi, 3 prove per il Laser Radial femminile con decisa ascesa in classifica per Silvia Zennaro, ora al 18° posto della provvisoria dopo 5 prove e 1 scarto. Silvia ha iniziato alla grande la terza giornata di regate con un ottimo 3° posto in prova 1 alle spalle della lituana Victorja Andrulyte e della statunitense Paige Railey, poi ancora un buon 13° in prova 2 prima di una brutta caduta in prova 3 con un 44° che attualmente rappresenta il suo scarto; discreta giornata anche per la ligure Valentina Balbi che in crescendo ottiene 38 – 19 – 13 e chiude al 22° posto della provvisoria davanti a nomi importanti ma ancora in ombra come l’ungherese Maria Erdi (13 – 23 – 15 ma appesantita da una black flag in day 1), l’olandese Marit Bouwmeester (anche per lei bandiera nera ma parziali nettamente al di sotto delle sue potenzialità), la giapponese Manami Doi rivelazione del 2018. Carolina Albano sale al 35° posto (16 – 47 – 29) mentre anche Francesca Frazza inciampa in una bandiera nera e chiude la giornata in 48^ posizione. In vetta crollo della leader finlandese Monika Mikkola (35 – 20 – 9) che retrocede al 5° posto e lascia la testa della classifica alla britannica Alison Young comunque non brillante (14 – 7 – 24), giornatona per l’atleta di casa Paige Railey che rovina tutto con una bandiera nera (2 – bfd – 1), terza piazza per la cinese Dongshuang  Zhang (33 – 3 – 2), l’altra vittoria di giornata è per la danese Anne Marie Rindom (48 – 1 – 19) 4^ in generale.

silvia a miami

Nelle altre classi bene i ragazzi delle tavole con Mattia Camboni che sale al 2° posto della classifica generale e Daniele Benedetti (un bullet per lui) che sale al 12°; bene anche le ragazze con Flavia Tartaglini molto regolare al 4° posto della generale, Marta Maggetti (un bullet per lei) risale al 10° e anche Veronica Fanciulli risale con grande regolarità al 16° posto; nel Laser Standard Giovanni Coccoluto, Gianmarco Planchesteiner e Marco Gallo entrano in Gold Fleet ma il migliore, Coccoluto, è solo 22°; bene Ferrari – Calabrò al 6° posto della generale 470 Mx dopo 4 prove, bene anche Di Salle – Dubbini al 10° nel 470 Fx; in difficoltà gli skiff con Ferrarese – Galati 21° nel maschile e Raggio – Germani 25° nel femminile